Giochiamo! La voce

Oggi vi proponiamo di giocare con uno strumento semplice, che tutti noi abbiamo… La voce!

Proprio così, la nostra voce, che tanto utilizziamo quotidianamente, può diventare uno strumento importantissimo per stimolare la relazione e la comunicazione nei bambini con autismo. Quindi… perchè non sfruttarla?

Giocare con la voce, proponendo semplici vocalizzi, parole o canzoncine è utile per favorire lo scambio vocale, lo scambio di sguardi e l’attenzione al viso dell’interlocutore. Potrebbe succedere che, pian piano, il bambino cominci ad imitare o a proporre lui stesso dei vocalizzi o delle canzoncine!

Credit: Autismo: SOS Quarantena, un’iniziativa di Francesca Lombardo, Elena Saorin, Federica Nebbia, Lucia Longo.
Contatti: autismososquarantena@gmail.com  https://www.facebook.com/AutismoSosQuarantena/

Related Articles

Responses

Rispondi